Il contratto "apolide". La contrattazione transnazionale nel mercato globale