La capacità di gestire le emozioni assume un ruolo centrale nel determinare la qualità di vita delle persone. Negli anni passati diversi contributi teorici hanno tentato di descrivere le caratteristiche di una vita emotiva associata ad un buon funzionamento nei contesti familiari, sociali e lavorativi. Fra questi, viene preso qui in considerazione il modello degli Stili Emotivi di Davidson, il quale, basandosi su una metodologia neuro scientifica, individua 6 dimensioni (Prospettiva, Resilienza, Intuizione Sociale, Autoconsapevolezza, Sensibilità al Contesto, Attenzione) in grado di spiegare le differenze individuali nella gestione delle emozioni. Qui proponiamo uno studio preliminare di validazione dell’Emotional Style Questionnaire (ESQ) di Kesebir e colleghi, basato sulla teoria di Davidson. Abbiamo tradotto in lingua italiana i 24 items dell’ESQ, mediante un processo di translation e back-translation. Successivamente gli items sono stati sottoposti ad un gruppo di 200 studenti universitari. L’analisi fattoriale esplorativa ha confermato la struttura a 6 fattori. L'analisi fattoriale confermativa presenta buoni indici di fit: X2(169)=261.140; p<.00; CFI=.93; TLI=.90; RMSEA=.05; SRMR=.06. Tutti gli item saturano significativamente sul fattore di appartenenza. È prevista la raccolta dati da ulteriori soggetti al fine di migliorare la rappresentatività del campione e gli indici di fit. La validazione dell’ESQ in lingua italiana consentirebbe di avere a disposizione uno strumento che ben si presta alla valutazione e alla valorizzazione delle competenze trasversali nelle organizzazioni.

(2021). Validazione della versione italiana dell’Emotional Style Questionnaire (ESQ) . Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/229373

Validazione della versione italiana dell’Emotional Style Questionnaire (ESQ)

Valesi, Riccardo;
2021

Abstract

La capacità di gestire le emozioni assume un ruolo centrale nel determinare la qualità di vita delle persone. Negli anni passati diversi contributi teorici hanno tentato di descrivere le caratteristiche di una vita emotiva associata ad un buon funzionamento nei contesti familiari, sociali e lavorativi. Fra questi, viene preso qui in considerazione il modello degli Stili Emotivi di Davidson, il quale, basandosi su una metodologia neuro scientifica, individua 6 dimensioni (Prospettiva, Resilienza, Intuizione Sociale, Autoconsapevolezza, Sensibilità al Contesto, Attenzione) in grado di spiegare le differenze individuali nella gestione delle emozioni. Qui proponiamo uno studio preliminare di validazione dell’Emotional Style Questionnaire (ESQ) di Kesebir e colleghi, basato sulla teoria di Davidson. Abbiamo tradotto in lingua italiana i 24 items dell’ESQ, mediante un processo di translation e back-translation. Successivamente gli items sono stati sottoposti ad un gruppo di 200 studenti universitari. L’analisi fattoriale esplorativa ha confermato la struttura a 6 fattori. L'analisi fattoriale confermativa presenta buoni indici di fit: X2(169)=261.140; p<.00; CFI=.93; TLI=.90; RMSEA=.05; SRMR=.06. Tutti gli item saturano significativamente sul fattore di appartenenza. È prevista la raccolta dati da ulteriori soggetti al fine di migliorare la rappresentatività del campione e gli indici di fit. La validazione dell’ESQ in lingua italiana consentirebbe di avere a disposizione uno strumento che ben si presta alla valutazione e alla valorizzazione delle competenze trasversali nelle organizzazioni.
Circi, Riccardo; Bellati, Mara; Bilucaglia, Marco; Fici, Alessandro; Valesi, Riccardo; Zito, Margherita; Russo, Vincenzo
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Book of abstract_AIP 2021 (stili emozionali).pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 134.3 kB
Formato Adobe PDF
134.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/229373
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact