Presenta la “metodologia delle situazioni” come approccio privilegiato alla didattica del movimento, approfondisce l’analisi delle basi neurofisiologiche e pedagogiche della didattica. Ha curato i capitoli 1, 3, alcune tra le esperienze descritte nel capitolo 4, il capitolo 5

(1997). Percorsi sghembi: emozioni, complessità e memorie negli apprendimenti motori: con indicazioni pratiche per karate, scherma, acquaticità, attività sportiva nella scuola, motricità nella prima infanzia . Retrieved from https://hdl.handle.net/10446/232396

Percorsi sghembi: emozioni, complessità e memorie negli apprendimenti motori: con indicazioni pratiche per karate, scherma, acquaticità, attività sportiva nella scuola, motricità nella prima infanzia

Borgogni, Antonio;
1997

Abstract

Presenta la “metodologia delle situazioni” come approccio privilegiato alla didattica del movimento, approfondisce l’analisi delle basi neurofisiologiche e pedagogiche della didattica. Ha curato i capitoli 1, 3, alcune tra le esperienze descritte nel capitolo 4, il capitolo 5
Borgogni, Antonio; Davi, Massimo
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Borgogni 1997.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: non applicabile
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 233.28 kB
Formato Adobe PDF
233.28 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/232396
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact