Questo volume esamina uno dei temi più controversi e attuali della filosofia di Aristotele: le sue riflessioni sulla natura del pensiero e sulla sua relazione con il corpo. L’unità inscindibile di anima e corpo si riflette sulle analisi aristoteliche di passioni quali l’ira e la paura, e di attività caratteristiche come la percezione, l’immaginazione e il desiderio. Pur sostenendo la natura psicofisica di queste «affezioni», tuttavia Aristotele difende la «non mescolanza» e la «separabilità» del pensiero. Per affrontare il problema, l’autrice ricostruisce nei dettagli la filosofia della mente aristotelica adottando una prospettiva «fisiologica», ossia alla luce della filosofia della natura, della biologia e della «chimica» di Aristotele. Emerge così un’originale concezione dell’anima e del pensiero, che rilancia ancora una volta, ma sotto una nuova luce, l’attualità di Aristotele nel dibattito contemporaneo sul problema della relazione mente-corpo.

(2015). La fisiologia del pensiero in Aristotele . Retrieved from https://hdl.handle.net/10446/232789

La fisiologia del pensiero in Aristotele

Mingucci, Giulia
2015-01-01

Abstract

Questo volume esamina uno dei temi più controversi e attuali della filosofia di Aristotele: le sue riflessioni sulla natura del pensiero e sulla sua relazione con il corpo. L’unità inscindibile di anima e corpo si riflette sulle analisi aristoteliche di passioni quali l’ira e la paura, e di attività caratteristiche come la percezione, l’immaginazione e il desiderio. Pur sostenendo la natura psicofisica di queste «affezioni», tuttavia Aristotele difende la «non mescolanza» e la «separabilità» del pensiero. Per affrontare il problema, l’autrice ricostruisce nei dettagli la filosofia della mente aristotelica adottando una prospettiva «fisiologica», ossia alla luce della filosofia della natura, della biologia e della «chimica» di Aristotele. Emerge così un’originale concezione dell’anima e del pensiero, che rilancia ancora una volta, ma sotto una nuova luce, l’attualità di Aristotele nel dibattito contemporaneo sul problema della relazione mente-corpo.
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
11. Mulino 2015.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 1.5 MB
Formato Adobe PDF
1.5 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/232789
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact