La crisi capitalistica, la barbarie che avanza