Gli effetti a lungo termine del perdono coniugale e il ruolo moderatore delle scuse profferte