This paper proposes a semiotic approach to interpreting rock maps located in Valcamonica (Northern Italy), on the example of the Bedolina n.1 rock map. More specifically, it uses cartographic semiosis to suggest that prehistoric engravings are less representations of territory than symbolic markers which record the relationship between the Camuni, an ancient Italian people, and their mountain-life environment. After defining the distinctive features of cartographic representation, this study analyzes the Bedolina map by focusing on the shape of the rock on which it is engraved. It submits that the shape itself is an integral part of the message, because it matches the shape of the mountain landscape.

Il contributo prospetta un approccio semiotico per interpretare le mappe rupestri della Valcamonica sull’esempio della mappa di Bedolina r.1. Nello specifico, avvalendosi della semiosi cartografica, ipotizza che le incisioni preistoriche non siano esclusivamente delle rappresentazioni del territorio ma siano operatori simbolici in grado di restituire il rapporto che i Camuni, antico popolo italico, hanno instaurato con il proprio ambiente di vita montano. Dopo aver definito la specificità di una rappresentazione cartografica, analizza la mappa soffermandosi sulla conformazione della roccia su cui è incisa e dimostra che essa fa parte integrante del messaggio, poiché riproduce il geomorfismo montano.

(2018). Semiosi cartografica e incisioni rupestri: verso un'interpretazione della mappa di Bedolina [journal article - articolo]. In RIVISTA GEOGRAFICA ITALIANA. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/125438

Semiosi cartografica e incisioni rupestri: verso un'interpretazione della mappa di Bedolina

Casti, Emanuela
2018

Abstract

Il contributo prospetta un approccio semiotico per interpretare le mappe rupestri della Valcamonica sull’esempio della mappa di Bedolina r.1. Nello specifico, avvalendosi della semiosi cartografica, ipotizza che le incisioni preistoriche non siano esclusivamente delle rappresentazioni del territorio ma siano operatori simbolici in grado di restituire il rapporto che i Camuni, antico popolo italico, hanno instaurato con il proprio ambiente di vita montano. Dopo aver definito la specificità di una rappresentazione cartografica, analizza la mappa soffermandosi sulla conformazione della roccia su cui è incisa e dimostra che essa fa parte integrante del messaggio, poiché riproduce il geomorfismo montano.
articolo
This paper proposes a semiotic approach to interpreting rock maps located in Valcamonica (Northern Italy), on the example of the Bedolina n.1 rock map. More specifically, it uses cartographic semiosis to suggest that prehistoric engravings are less representations of territory than symbolic markers which record the relationship between the Camuni, an ancient Italian people, and their mountain-life environment. After defining the distinctive features of cartographic representation, this study analyzes the Bedolina map by focusing on the shape of the rock on which it is engraved. It submits that the shape itself is an integral part of the message, because it matches the shape of the mountain landscape.
Cette contribution propose une approche sémiotique pour l’interprétation des «cartes» rupestres du Valcamonica à travers l’exemple de Bedolina r.1. Plus précisément, en utilisant la sémiosis cartographique, nous faisons l’hypothèse que les gravures préhistoriques ne sont pas seulement des représentations du territoire, mais que ce sont également des opérateurs symboliques en mesure de restituer la relation que les Camuni, un ancien peuple italique, ont établie avec leur environnement de vie montagnard. Après avoir défini la spécificité d’une représentation cartographique, nous analysons la gravure en insistant sur la conformation de la roche sur laquelle elle est imprimée et montrons que cette dernière est partie intégrante du message puisqu’elle reproduit le geomorphisme de la montagne.
Casti, Emanuela
(2018). Semiosi cartografica e incisioni rupestri: verso un'interpretazione della mappa di Bedolina [journal article - articolo]. In RIVISTA GEOGRAFICA ITALIANA. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/125438
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
RGI_2018_2_1_Casti.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 2.92 MB
Formato Adobe PDF
2.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/125438
Citazioni
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact