Semiosi cartografica e incisioni rupestri: verso un'interpretazione della mappa di Bedolina