Participatory ethnography and community of practice: training methods and professional resources for the new welfare (Article in Italian) – Summary. Last decades have been characterized by processes of redefinition of practices of welfare, especially in health and social care. The causes are related to three orders of phenomena: the increasing scientific-technological density of the interventions; the spread of managerial strategies that emphasize the relevance of mechanisms for managing outcome control and customer satisfaction; finally, the demographic and sociocultural transformations that are shaping the interactions between people and services. The article illustrates the educational potential of the community of practice paradigm to face the unprecedented challenges posed by current welfare needs. The ethnographic gaze, stimulated through the participatory ethnography method, becomes an effective professional resource for the coordination of the community of practice and for enhancing tacit knowledge and situated practice, strategic assets for organizational and professional success in the knowledge society.

Etnografia partecipativa e comunità di pratica: metodi formativi e risorse professionali per il nuovo welfare – Riassunto. Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da profondi processi di ridefinizione delle pratiche in ogni settore del welfare, soprattutto negli ambiti sanitario e socio-sanitario. Le cause attengono a tre ordini di fenomeni: la crescente densità scientifico-tecnologica degli interventi; il diffondersi di strategie manageriali che enfatizzano la rilevanza dei meccanismi di controllo degli outcome e della customer satisfaction; infine, le trasformazioni demografiche e socioculturali che vanno ridisegnando le interazioni tra persone e servizi. Il saggio illustra le potenzialità formative del metodo dell’etnografia partecipativa come strumento per affrontare le inedite sfide poste dalle esigenze di welfare attuali. Lo sguardo etnografico diventa una risorsa professionale efficace per il coordinamento delle comunità di pratica in un’ottica di valorizzazione delle competenze tacite e delle pratiche situate, elementi costitutivi della vita organizzativa nella società della conoscenza.

(2018). Etnografia partecipativa e comunità di pratica: metodi formativi e risorse professionali per il nuovo welfare [journal article - articolo]. In PROFESSIONALITÀ. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/140220

Etnografia partecipativa e comunità di pratica: metodi formativi e risorse professionali per il nuovo welfare

Lusardi, Roberto
2018-01-01

Abstract

Etnografia partecipativa e comunità di pratica: metodi formativi e risorse professionali per il nuovo welfare – Riassunto. Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da profondi processi di ridefinizione delle pratiche in ogni settore del welfare, soprattutto negli ambiti sanitario e socio-sanitario. Le cause attengono a tre ordini di fenomeni: la crescente densità scientifico-tecnologica degli interventi; il diffondersi di strategie manageriali che enfatizzano la rilevanza dei meccanismi di controllo degli outcome e della customer satisfaction; infine, le trasformazioni demografiche e socioculturali che vanno ridisegnando le interazioni tra persone e servizi. Il saggio illustra le potenzialità formative del metodo dell’etnografia partecipativa come strumento per affrontare le inedite sfide poste dalle esigenze di welfare attuali. Lo sguardo etnografico diventa una risorsa professionale efficace per il coordinamento delle comunità di pratica in un’ottica di valorizzazione delle competenze tacite e delle pratiche situate, elementi costitutivi della vita organizzativa nella società della conoscenza.
articolo
Participatory ethnography and community of practice: training methods and professional resources for the new welfare (Article in Italian) – Summary. Last decades have been characterized by processes of redefinition of practices of welfare, especially in health and social care. The causes are related to three orders of phenomena: the increasing scientific-technological density of the interventions; the spread of managerial strategies that emphasize the relevance of mechanisms for managing outcome control and customer satisfaction; finally, the demographic and sociocultural transformations that are shaping the interactions between people and services. The article illustrates the educational potential of the community of practice paradigm to face the unprecedented challenges posed by current welfare needs. The ethnographic gaze, stimulated through the participatory ethnography method, becomes an effective professional resource for the coordination of the community of practice and for enhancing tacit knowledge and situated practice, strategic assets for organizational and professional success in the knowledge society.
Lusardi, Roberto
(2018). Etnografia partecipativa e comunità di pratica: metodi formativi e risorse professionali per il nuovo welfare [journal article - articolo]. In PROFESSIONALITÀ. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/140220
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Lus2018.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 1.06 MB
Formato Adobe PDF
1.06 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/140220
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact