Verso (e non oltre) la morte: le DAT nella pianificazione delle cure