This essay explores the neological language of World War I through Alfredo Panzini’s Dizionario moderno. In the first part, the analysis shows that the corpus of neologisms collected by the Senigallia-born writer constitutes an important tool for the study of the lexicon associated with the Great War. In addition, through the co-presence of official terms, loanwords and military slang, the dictionary delivers a reflection on the interaction between different languages and linguistic registers provoked by war. In the second part, this essay studies some definitions taken from the dictionary and compares this work with other authors’, in order to reveal Panzini’s ideological position towards World War I, with reference both to the political and civil life of the Nation.

Il saggio esplora il linguaggio neologico della prima guerra mondiale attraverso il Dizionario moderno di Alfredo Panzini. Nella prima parte, l’analisi dimostra che il corpus di neologismi raccolto dallo scrittore di Senigallia, da un lato, costituisce un importante strumento per lo studio del lessico relativo al primo conflitto mondiale e, dall’altro lato, testimonia, nella compresenza di termini ufficiali, forestierismi e gergalismi, una riflessione sull’interazione, provocata dalla guerra, tra lingue e registri linguistici diversi. Nella seconda parte, lo studio di una serie di definizioni tratte dal Dizionario e il confronto con altre opere dell’autore permettono di ricostruire la posizione ideologica di Panzini nei confronti della prima guerra mondiale, con riferimento tanto alla vita militare, quanto a quella politica e civile del Paese.

(2018). Le parole della Grande Guerra. Alfredo Panzini e il Dizionario Moderno [journal article - articolo]. In CAHIERS DE LA MÉDITERRANÉE. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/151908

Le parole della Grande Guerra. Alfredo Panzini e il Dizionario Moderno

Grassano, Matteo
2018-01-01

Abstract

Il saggio esplora il linguaggio neologico della prima guerra mondiale attraverso il Dizionario moderno di Alfredo Panzini. Nella prima parte, l’analisi dimostra che il corpus di neologismi raccolto dallo scrittore di Senigallia, da un lato, costituisce un importante strumento per lo studio del lessico relativo al primo conflitto mondiale e, dall’altro lato, testimonia, nella compresenza di termini ufficiali, forestierismi e gergalismi, una riflessione sull’interazione, provocata dalla guerra, tra lingue e registri linguistici diversi. Nella seconda parte, lo studio di una serie di definizioni tratte dal Dizionario e il confronto con altre opere dell’autore permettono di ricostruire la posizione ideologica di Panzini nei confronti della prima guerra mondiale, con riferimento tanto alla vita militare, quanto a quella politica e civile del Paese.
articolo
2018
This essay explores the neological language of World War I through Alfredo Panzini’s Dizionario moderno. In the first part, the analysis shows that the corpus of neologisms collected by the Senigallia-born writer constitutes an important tool for the study of the lexicon associated with the Great War. In addition, through the co-presence of official terms, loanwords and military slang, the dictionary delivers a reflection on the interaction between different languages and linguistic registers provoked by war. In the second part, this essay studies some definitions taken from the dictionary and compares this work with other authors’, in order to reveal Panzini’s ideological position towards World War I, with reference both to the political and civil life of the Nation.
Grassano, Matteo
(2018). Le parole della Grande Guerra. Alfredo Panzini e il Dizionario Moderno [journal article - articolo]. In CAHIERS DE LA MÉDITERRANÉE. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/151908
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Le parole della Grande Guerra. Alfredo Panzini e il Dizionario Moderno.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 9.86 MB
Formato Adobe PDF
9.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/151908
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact