Il saggio analizza l'uso della lingua provenzale nei romanzi di Francesco Biamonti. In primo luogo, attraverso lo studio di alcuni materiali provenienti dalla biblioteca dell'autore, si individuano i testi da cui lo scrittore trasse le parole e le espressioni provenzali da utilizzare nei suoi libri. In secondo luogo, si dimostra la funzione centrale svolta dal provenzale nella costruzione di un mito culturale-antropologico che, nell'immaginazione di Biamonti, unisce il mondo tradizionale della Liguria di Ponente a quello della Provenza.

(2017). «D’uno lengo vieio que se vôl pas cala...». Francesco Biamonti e il mito provenzale [journal article - articolo]. In ITALICA. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/151925

«D’uno lengo vieio que se vôl pas cala...». Francesco Biamonti e il mito provenzale

Grassano, Matteo
2017-01-01

Abstract

Il saggio analizza l'uso della lingua provenzale nei romanzi di Francesco Biamonti. In primo luogo, attraverso lo studio di alcuni materiali provenienti dalla biblioteca dell'autore, si individuano i testi da cui lo scrittore trasse le parole e le espressioni provenzali da utilizzare nei suoi libri. In secondo luogo, si dimostra la funzione centrale svolta dal provenzale nella costruzione di un mito culturale-antropologico che, nell'immaginazione di Biamonti, unisce il mondo tradizionale della Liguria di Ponente a quello della Provenza.
articolo
Grassano, Matteo
(2017). «D’uno lengo vieio que se vôl pas cala...». Francesco Biamonti e il mito provenzale [journal article - articolo]. In ITALICA. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/151925
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
D'uno lengo vieio que se vol pas cala. Francesco Biamonti e il mito provenzale.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 10.18 MB
Formato Adobe PDF
10.18 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/151925
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact