Il testo analizza sul piano tematico e stilistico la raccolta di racconti di Gianni Celati "Selve d'amore", ultima prova dell'autore ferrarese, uscita per Quodlibet - Collana Compagnia Extra - nel 2013. Le storie, che hanno come protagonisti i personaggi già comparsi nei volumi "Vite di pascolanti" e "Il benessere arriva in casa Pucci", proseguono la serie dei "Costumi degli italiani", racconti che hanno un'origine nelle prove di scrittura degli Anni Ottanta, poi riprese ed elaborate in forma organica a partire dai primi Anni Duemila. "Selve d'amore" contiene un racconto che si può considerare la prova più alta nella narrativa breve di Celati e che non a caso dà il titolo alla raccolta.

(2019). [Recensione a:] Gianni Celati, Selve d'amore, [Quodlibet, 2014] . Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/160535

[Recensione a:] Gianni Celati, Selve d'amore, [Quodlibet, 2014]

Palmieri, Nunzia
2019

Abstract

Il testo analizza sul piano tematico e stilistico la raccolta di racconti di Gianni Celati "Selve d'amore", ultima prova dell'autore ferrarese, uscita per Quodlibet - Collana Compagnia Extra - nel 2013. Le storie, che hanno come protagonisti i personaggi già comparsi nei volumi "Vite di pascolanti" e "Il benessere arriva in casa Pucci", proseguono la serie dei "Costumi degli italiani", racconti che hanno un'origine nelle prove di scrittura degli Anni Ottanta, poi riprese ed elaborate in forma organica a partire dai primi Anni Duemila. "Selve d'amore" contiene un racconto che si può considerare la prova più alta nella narrativa breve di Celati e che non a caso dà il titolo alla raccolta.
Palmieri, Nunzia
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Riga40-Celati-Palmieri-2.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 62 kB
Formato Adobe PDF
62 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/160535
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact