Funzione motoria, funzione cognitiva e mente rappresentano tre aspetti del cervello le cui reciproche relazioni consentono di ricostruire un triangolo che può essere letto mediante l’adozione di differenti chiavi interpretative. Scopo del nostro contributo è analizzare le caratteristiche della relazione tra questi tre elementi, mettendo in risalto in che modo ciascuno di essi è in grado di determinare lo sviluppo ed il funzionamento dell’altro in una modalità di rapporto che nella circolarità ritrova uno elemento di sviluppo che sotto molto aspetti caratterizza la specie umana. In altre parole, verrà preso in esame in che modo nell’uomo, nel corso nell’evoluzione, il movimento, da funzione meramente meccanica, ha assunto un ruolo estremamente importate nello sviluppo delle funzioni cognitive e come entrambi, verosimilmente, sono stati determinanti nella comparsa di quello che noi chiamiamo mente, la cui presenza distingue l’uomo da tutti gli altri esseri viventi.

(2011). Funzione motoria e cognitività: dalla mente al movimento . Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/160937

Funzione motoria e cognitività: dalla mente al movimento

Agosti, V.
2011

Abstract

Funzione motoria, funzione cognitiva e mente rappresentano tre aspetti del cervello le cui reciproche relazioni consentono di ricostruire un triangolo che può essere letto mediante l’adozione di differenti chiavi interpretative. Scopo del nostro contributo è analizzare le caratteristiche della relazione tra questi tre elementi, mettendo in risalto in che modo ciascuno di essi è in grado di determinare lo sviluppo ed il funzionamento dell’altro in una modalità di rapporto che nella circolarità ritrova uno elemento di sviluppo che sotto molto aspetti caratterizza la specie umana. In altre parole, verrà preso in esame in che modo nell’uomo, nel corso nell’evoluzione, il movimento, da funzione meramente meccanica, ha assunto un ruolo estremamente importate nello sviluppo delle funzioni cognitive e come entrambi, verosimilmente, sono stati determinanti nella comparsa di quello che noi chiamiamo mente, la cui presenza distingue l’uomo da tutti gli altri esseri viventi.
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Capitolo_corpo-movimento-didattica.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: postprint - versione referata/accettata senza referaggio
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 215.79 kB
Formato Adobe PDF
215.79 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10446/160937
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact