Chiocciole filettate in martinetti a vite rotante: le analisi numeriche. Terza parte