Cineaffetti. Memoria e creatività dello spettatore in mostra