This work presents a critical reflection on the effects of digitalization and corporatization in numerous areas of health-care organizations, and particularly in palliative care (PC). These processes have determined a reorganization of working time with a modification of the time dedicated to the doctor-patient relationship. The impact of the growth of digitalization and corporatization in PC runs the risk of allowing the idea of medicine understood as a mere practice and of disease as a mere technological-scientific question to prevail. Should these concepts become absolutes, they could profoundly diminish the focus on the individual patient.

Il lavoro presenta una riflessione critica relativa agli effetti della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione in numerosi ambiti dell’organizzazione assistenziale-sanitaria, ed in particolar modo nelle cure palliative (CP). Tali processi hanno determinato una riorganizzazione del tempo-lavoro con una modifica del tempo dedicato alla relazione di cura. L’impatto della crescita della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione in CP rischia di far prevalere l’idea di una medicina intesa come mera pratica prestazionale e della malattia come mera questione tecno-scientifica. Tali aspetti, se assolutizzati, possono porre in un secondo piano la centralità che riveste la persona malata.

(2020). Tra cura e dis-cura: i principali effetti della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione nelle cure palliative [articolo]. In LA RIVISTA ITALIANA DI CURE PALLIATIVE. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/172763

Tra cura e dis-cura: i principali effetti della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione nelle cure palliative

Tomelleri, Stefano;
2020

Abstract

Il lavoro presenta una riflessione critica relativa agli effetti della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione in numerosi ambiti dell’organizzazione assistenziale-sanitaria, ed in particolar modo nelle cure palliative (CP). Tali processi hanno determinato una riorganizzazione del tempo-lavoro con una modifica del tempo dedicato alla relazione di cura. L’impatto della crescita della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione in CP rischia di far prevalere l’idea di una medicina intesa come mera pratica prestazionale e della malattia come mera questione tecno-scientifica. Tali aspetti, se assolutizzati, possono porre in un secondo piano la centralità che riveste la persona malata.
articolo
This work presents a critical reflection on the effects of digitalization and corporatization in numerous areas of health-care organizations, and particularly in palliative care (PC). These processes have determined a reorganization of working time with a modification of the time dedicated to the doctor-patient relationship. The impact of the growth of digitalization and corporatization in PC runs the risk of allowing the idea of medicine understood as a mere practice and of disease as a mere technological-scientific question to prevail. Should these concepts become absolutes, they could profoundly diminish the focus on the individual patient.
Fortis, Michele; Tomelleri, Stefano; Nicoli, Federico
(2020). Tra cura e dis-cura: i principali effetti della digitalizzazione e dell’aziendalizzazione nelle cure palliative [articolo]. In LA RIVISTA ITALIANA DI CURE PALLIATIVE. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/172763
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
20_5 Contributi - Fortis.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 74.51 kB
Formato Adobe PDF
74.51 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10446/172763
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact