In un precedente articolo (NS6) sul ritrovamento dell’autografo galileiano della lettera a Benedetto Castelli, è stata sottolineata la salda convinzione di Galileo circa l’irriducibilità dei linguaggi della Natura e delle Sacre Scritture. Con il presente contributo ci si propone di indagare le ragioni del rimaneggiamento da parte di Galileo della lettera a Castelli.

(2021). Galileo e il rimaneggiamento della Lettera a Castelli [journal article - articolo]. In NUOVA SECONDARIA. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/178449

Galileo e il rimaneggiamento della Lettera a Castelli

Ricciardo, Salvatore
2021-01-01

Abstract

In un precedente articolo (NS6) sul ritrovamento dell’autografo galileiano della lettera a Benedetto Castelli, è stata sottolineata la salda convinzione di Galileo circa l’irriducibilità dei linguaggi della Natura e delle Sacre Scritture. Con il presente contributo ci si propone di indagare le ragioni del rimaneggiamento da parte di Galileo della lettera a Castelli.
articolo
Ricciardo, Salvatore
(2021). Galileo e il rimaneggiamento della Lettera a Castelli [journal article - articolo]. In NUOVA SECONDARIA. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/178449
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
07 MARZO 2021.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 763.01 kB
Formato Adobe PDF
763.01 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/178449
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact