Progettare l'integrazione affronta ed approfondisce, mediante il riferimento ad una esperienza locale considerata come significativa ed emblematica, alcuni fra i principali snodi ricorrenti nella costruzione, gestione e realizzazione di politiche attive del lavoro. Attraverso l'adozione del genere proprio della narrazione organizzativa vengono esplorate, all'interno di un concreto progetto europeo Equal centrato sull'inserimento lavorativo per i soggetti svantaggiati, le problematiche e le dinamiche tipiche dei processi di nuova progettazione sociale.

(2005). Prefazione [a Progettare l'integrazione: reti, svantaggio, lavoro] . Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/209678

Prefazione [a Progettare l'integrazione: reti, svantaggio, lavoro]

Scaratti, Giuseppe
2005

Abstract

Progettare l'integrazione affronta ed approfondisce, mediante il riferimento ad una esperienza locale considerata come significativa ed emblematica, alcuni fra i principali snodi ricorrenti nella costruzione, gestione e realizzazione di politiche attive del lavoro. Attraverso l'adozione del genere proprio della narrazione organizzativa vengono esplorate, all'interno di un concreto progetto europeo Equal centrato sull'inserimento lavorativo per i soggetti svantaggiati, le problematiche e le dinamiche tipiche dei processi di nuova progettazione sociale.
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Detail-ITICCUTO01444163 (1).pdf

Solo gestori di archivio

Versione: non applicabile
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 12.48 kB
Formato Adobe PDF
12.48 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10446/209678
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact