È difficile dire che impressione faccia, oggi, la lettura dell’ opera di Henri Irénée Marrou in uno studente universitario. La prefazione inquadra la problematica storiografica dell'autore della Storia dell'educazione nell'antichità mettendo in relazione la crisi attuale dello statuto epistemologico del discorso storico con l'esperienza dell'autore, il quale formatosi dopo la Prima guerra mondiale aveva assistito al trionfo tra gli anni Venti e Trenta dei regimi totalitari e all'uso che questi avevano fatto della verità. La storia ne era stata investita in pieno e, all'indomani della fine della seconda guerra mondiale, la fondazione della democrazia imponeva di riprendere in mano i termini stessi della disciplina, le regole del suo metodo, gli statuti discorsivi e offrirli al nuovo regime come base di un rapporto diverso tra cittadini e potere. Cosa resta oggi di questa lezione e quali indicazioni fornisce ad una fase dello sviluppo della civiltà in cui le tecniche di manipolazione della verità tornano di drammatica attualità.

(2018). Prefazione [a Crisi della storia, crisi della verità. Saggi su Marrou] . Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/214148

Prefazione [a Crisi della storia, crisi della verità. Saggi su Marrou]

Scotto di Luzio, Adolfo
2018

Abstract

È difficile dire che impressione faccia, oggi, la lettura dell’ opera di Henri Irénée Marrou in uno studente universitario. La prefazione inquadra la problematica storiografica dell'autore della Storia dell'educazione nell'antichità mettendo in relazione la crisi attuale dello statuto epistemologico del discorso storico con l'esperienza dell'autore, il quale formatosi dopo la Prima guerra mondiale aveva assistito al trionfo tra gli anni Venti e Trenta dei regimi totalitari e all'uso che questi avevano fatto della verità. La storia ne era stata investita in pieno e, all'indomani della fine della seconda guerra mondiale, la fondazione della democrazia imponeva di riprendere in mano i termini stessi della disciplina, le regole del suo metodo, gli statuti discorsivi e offrirli al nuovo regime come base di un rapporto diverso tra cittadini e potere. Cosa resta oggi di questa lezione e quali indicazioni fornisce ad una fase dello sviluppo della civiltà in cui le tecniche di manipolazione della verità tornano di drammatica attualità.
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Prefazione Crisi della storia crisi della verità.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 109.5 kB
Formato Adobe PDF
109.5 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10446/214148
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact