The institution ofWaqf (الوقف ,(which is frequently compared with English trust, has a well-documented history of its commendable socioeconomic role among the Muslim societies. From provision of free public utilities to effectively serving the private purposes of property disposition among the progeny, Waqf has played a critical as well as a multidimensional part right from the 7th century AD. In recent years, due to the growinginterestin thelegal status of Waqf and ts nuances, several Muslim countries have taken initiative to streamline the Waqf application in order to match its legal and regulatory framework with the modern institutional approaches. Among the Arab jurisdictions which are at the forefront in this initiative, the United Arab Emirates (UAE) leads the way. By introducing the Federal Law 5/2018, the UAE has provided a clear roadmap for application of Waqf within the Federation. Given the paramount significance of the Federal Law 5/2018 for various local and international stakeholders of Waqf, this paper (divided in two Parts) attempts to analyse the Federal Law 5/2018 on Waqf (الوقف (and its legal, socio-economic and taxation implications. The objective of the paper is to deduce a clearer picture of the legal permutations and regulatory impacts of Waqf law coupled with its taxation status within the UAE. The paper adopts, in principle, a socio-legal research approach and primarily focuses to analyse the content of the Federal Law 5/2018 to draw its conclusion in Part 2 of this paper.

Sull’istituto del Waqf (الوقف ,(che viene generalmente accostato al trust anglosassone, vi è ampia letteratura che testimonia l’importante ruolo che, dal punto di vista socio economico, ha svolto nelle società mussulmane. Dal suo indirizzo a finalità d’interesse pubblico al suo impiego in ambito privatistico al fine di assicurare la successione a favore dei discendenti, il Waqf ha svolto un ruolo centrale e trasversale dal settimo secolo (AD) in avanti. Di recente, in ragione del crescente interesse in relazione allo status giuridico del Waqf e delle sue diverse forme, molti Stati di fede Mussulmana hanno assunto l’iniziativa di rendere meno difficoltosa l’utilizzo del Waqf al fine di rendere coerente e compatibili i rispettivi sistemi giuridici e regolamentari con i moderni approcci istituzionali. Fra gli Stati arabi maggiormente attivi su questo fronte, gli Emirati Arabi Uniti (EAU) rappresentano, senz’altro, l’antesignano. Con l’adozione della Legge federale 5/2018 gli EAU hanno previsto una chiara road-map per la introduzione del Waqf (الوقف (in tutta la federazione. Dato il ruolo centrale della Legge federale 5/2018 per molti soggetti, locali o stranieri, interessati al Waqf, questo contributo (suddiviso in due parti) intende analizzare la Legge federale 5/2018 sul Waqf e le sue conseguenze giuridiche, socio-economico e fiscali. L’obiettivo del presente contributo è quello di giungere ad esporre in maniera più chiara le forme di organizzazione e i profili regolamentari della disciplina legale del Waqf in una con la disciplina fiscale negli EAU. Nel contributo, muovendo da un preliminare inquadramento socio-giuridico, ci si focalizza principalmente sulla analisi della Legge federale 5/2018 che formano la base per le conclusioni che saranno rassegnate nella Part 2 di questo articolo.

(2019). La nuova legge federale sul Waqf degli Emirati Arabi Uniti - Parte I [journal article - articolo]. In TRUSTS E ATTIVITA' FIDUCIARIE. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/230279

La nuova legge federale sul Waqf degli Emirati Arabi Uniti - Parte I

Scalia, Roberto
2019

Abstract

Sull’istituto del Waqf (الوقف ,(che viene generalmente accostato al trust anglosassone, vi è ampia letteratura che testimonia l’importante ruolo che, dal punto di vista socio economico, ha svolto nelle società mussulmane. Dal suo indirizzo a finalità d’interesse pubblico al suo impiego in ambito privatistico al fine di assicurare la successione a favore dei discendenti, il Waqf ha svolto un ruolo centrale e trasversale dal settimo secolo (AD) in avanti. Di recente, in ragione del crescente interesse in relazione allo status giuridico del Waqf e delle sue diverse forme, molti Stati di fede Mussulmana hanno assunto l’iniziativa di rendere meno difficoltosa l’utilizzo del Waqf al fine di rendere coerente e compatibili i rispettivi sistemi giuridici e regolamentari con i moderni approcci istituzionali. Fra gli Stati arabi maggiormente attivi su questo fronte, gli Emirati Arabi Uniti (EAU) rappresentano, senz’altro, l’antesignano. Con l’adozione della Legge federale 5/2018 gli EAU hanno previsto una chiara road-map per la introduzione del Waqf (الوقف (in tutta la federazione. Dato il ruolo centrale della Legge federale 5/2018 per molti soggetti, locali o stranieri, interessati al Waqf, questo contributo (suddiviso in due parti) intende analizzare la Legge federale 5/2018 sul Waqf e le sue conseguenze giuridiche, socio-economico e fiscali. L’obiettivo del presente contributo è quello di giungere ad esporre in maniera più chiara le forme di organizzazione e i profili regolamentari della disciplina legale del Waqf in una con la disciplina fiscale negli EAU. Nel contributo, muovendo da un preliminare inquadramento socio-giuridico, ci si focalizza principalmente sulla analisi della Legge federale 5/2018 che formano la base per le conclusioni che saranno rassegnate nella Part 2 di questo articolo.
articolo
The institution ofWaqf (الوقف ,(which is frequently compared with English trust, has a well-documented history of its commendable socioeconomic role among the Muslim societies. From provision of free public utilities to effectively serving the private purposes of property disposition among the progeny, Waqf has played a critical as well as a multidimensional part right from the 7th century AD. In recent years, due to the growinginterestin thelegal status of Waqf and ts nuances, several Muslim countries have taken initiative to streamline the Waqf application in order to match its legal and regulatory framework with the modern institutional approaches. Among the Arab jurisdictions which are at the forefront in this initiative, the United Arab Emirates (UAE) leads the way. By introducing the Federal Law 5/2018, the UAE has provided a clear roadmap for application of Waqf within the Federation. Given the paramount significance of the Federal Law 5/2018 for various local and international stakeholders of Waqf, this paper (divided in two Parts) attempts to analyse the Federal Law 5/2018 on Waqf (الوقف (and its legal, socio-economic and taxation implications. The objective of the paper is to deduce a clearer picture of the legal permutations and regulatory impacts of Waqf law coupled with its taxation status within the UAE. The paper adopts, in principle, a socio-legal research approach and primarily focuses to analyse the content of the Federal Law 5/2018 to draw its conclusion in Part 2 of this paper.
Abdullah, Mohammad; Scalia, Roberto
(2019). La nuova legge federale sul Waqf degli Emirati Arabi Uniti - Parte I [journal article - articolo]. In TRUSTS E ATTIVITA' FIDUCIARIE. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/230279
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
trustaf 12 del 2019.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 805.04 kB
Formato Adobe PDF
805.04 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/230279
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact