The essay focuses on Alessandro Verri's Shakespearean translation experiences and on the influence they had on pre-romantic aesthetics in late eighteenth-century Italy.

Il saggio si concentra sull'esperienze traduttive shakespeariane di Alessandro Verri e sull'influsso che esse ebbero sull'estetica preromantica nell'Italia del tardo Settecento.

(2022). Alessandro Verri, translator of Hamlet and Othello. The discovery of Shakespeare in the Transition from Classicism to Pre-Romanticism in the Latter Half of the Eighteenth Century in Italy. . Retrieved from https://hdl.handle.net/10446/232189

Alessandro Verri, translator of Hamlet and Othello. The discovery of Shakespeare in the Transition from Classicism to Pre-Romanticism in the Latter Half of the Eighteenth Century in Italy.

Bani, Luca
2022-01-01

Abstract

Il saggio si concentra sull'esperienze traduttive shakespeariane di Alessandro Verri e sull'influsso che esse ebbero sull'estetica preromantica nell'Italia del tardo Settecento.
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Alessandro Verri Translator of Hamlet and Othello.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 9.23 MB
Formato Adobe PDF
9.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/232189
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact