Il volume presenta un caso di “Challenge Based Learning - CBL”, una metodologia innovativa di formazione che, partendo da una o più sfide lanciate dagli attori pubblici o privati del territorio e ricorrendo ad approcci didattici transdisciplinari e interattivi, riesce a sviluppare risposte creative da parte degli studenti. Si presentano i risultati dell’applicazione di questo metodo all’interno di una Summer&Spring School dal titolo SporTour, frutto di un’idea lungimirante proveniente dal settore privato ed in particolare da Giovanni Fassi, Presidente di Fassi Gru spa e realizzata dall’Università di Bergamo e in particolare da SdM, con il supporto di Confindustria Bergamo e Confindustria Servizi. L’idea è nata dalla volontà di rispondere all’impatto devastante della pandemia Covid-19 per la Valle Seriana, pensando ad un percorso formativo rivolto agli studenti universitari, per la formazione nell’ambito degli eventi sportivi e del management dello sport per promuovere una maggiore attrattività turistica delle valli montane in ottica sostenibile. La prima edizione di questa scuola ha avuto come risultato l’ideazione di un percorso di governance territoriale multilivello per sostenere le idee progettuali provenienti dalla componente studentesca. In particolare è stato ideato il progetto “Sportumanza”: un’idea innovativa per coniugare la valorizzazione delle attività pastorali, con una serie di sport volti ad aumentare la consapevolezza del patrimonio materiale e immateriale delle aree montane. Un approccio creativo alla formazione, rispondente ai bisogni del territorio, con un’attenzione alle sfide della contemporaneità

(2022). Challenge Based Learning per lo sport e il turismo sostenibile. Un percorso formativo di governance territoriale multilivello [working paper]. Retrieved from https://hdl.handle.net/10446/233878 Retrieved from http://dx.doi.org/10.13122/978-88-97253-06-8

Challenge Based Learning per lo sport e il turismo sostenibile. Un percorso formativo di governance territoriale multilivello

Burini, Federica
2022-01-01

Abstract

Il volume presenta un caso di “Challenge Based Learning - CBL”, una metodologia innovativa di formazione che, partendo da una o più sfide lanciate dagli attori pubblici o privati del territorio e ricorrendo ad approcci didattici transdisciplinari e interattivi, riesce a sviluppare risposte creative da parte degli studenti. Si presentano i risultati dell’applicazione di questo metodo all’interno di una Summer&Spring School dal titolo SporTour, frutto di un’idea lungimirante proveniente dal settore privato ed in particolare da Giovanni Fassi, Presidente di Fassi Gru spa e realizzata dall’Università di Bergamo e in particolare da SdM, con il supporto di Confindustria Bergamo e Confindustria Servizi. L’idea è nata dalla volontà di rispondere all’impatto devastante della pandemia Covid-19 per la Valle Seriana, pensando ad un percorso formativo rivolto agli studenti universitari, per la formazione nell’ambito degli eventi sportivi e del management dello sport per promuovere una maggiore attrattività turistica delle valli montane in ottica sostenibile. La prima edizione di questa scuola ha avuto come risultato l’ideazione di un percorso di governance territoriale multilivello per sostenere le idee progettuali provenienti dalla componente studentesca. In particolare è stato ideato il progetto “Sportumanza”: un’idea innovativa per coniugare la valorizzazione delle attività pastorali, con una serie di sport volti ad aumentare la consapevolezza del patrimonio materiale e immateriale delle aree montane. Un approccio creativo alla formazione, rispondente ai bisogni del territorio, con un’attenzione alle sfide della contemporaneità
Burini, Federica
working paper
(2022). Challenge Based Learning per lo sport e il turismo sostenibile. Un percorso formativo di governance territoriale multilivello [working paper]. Retrieved from https://hdl.handle.net/10446/233878 Retrieved from http://dx.doi.org/10.13122/978-88-97253-06-8
Pubblicazioni monografiche del Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere::Challenge Based Learning per lo sport e il turismo sostenibile
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
Burini_Volume_2022-definitivo.pdf

accesso aperto

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione del file 3.87 MB
Formato Adobe PDF
3.87 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10446/233878
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact