Entro l’asse tematico del bando della regione Lombardia che, attraverso la metodologia di Agenda21 Locale, promuove la definizione di indirizzi e obiettivi di qualità paesistica, possiede rilevanza specifica il rapporto (di potenziale continuo feed-back) tra le azioni di sviluppo e i contenuti paesistici degli strumenti di pianificazione e programmazione Gli aspetti delineati sono: ? la gestione del paesaggio; l’identificazione del paesaggio come scenario (dinamico) di riferimento nelle azioni di trasformazione territoriale; ? con il coinvolgimento delle popolazioni e dei vari Enti/Associazioni attivi su un determinato territorio; muovendo dal carattere partecipativo, peculiare dei processi di Agenda 21 Locale, e in coerenza con il concetto di paesaggio (così come è percepito dalle popolazioni) espresso nella Convenzione Europea del Paesaggio; ? da fare recepire negli strumenti ordinari di programmazione e pianificazione territoriale e urbanistica; si introduce qui il tema della capacità di condividere e assumere elementi di qualità paesistica, statuendone gli obiettivi negli strumenti di pianificazione/programmazione territoriale.

Obiettivi di qualità paesistica negli strumenti di pianificazione e programmazione territoriale e urbanistica

ADOBATI, Fulvio;LORENZI, Moris Antonio
2009

Abstract

Entro l’asse tematico del bando della regione Lombardia che, attraverso la metodologia di Agenda21 Locale, promuove la definizione di indirizzi e obiettivi di qualità paesistica, possiede rilevanza specifica il rapporto (di potenziale continuo feed-back) tra le azioni di sviluppo e i contenuti paesistici degli strumenti di pianificazione e programmazione Gli aspetti delineati sono: ? la gestione del paesaggio; l’identificazione del paesaggio come scenario (dinamico) di riferimento nelle azioni di trasformazione territoriale; ? con il coinvolgimento delle popolazioni e dei vari Enti/Associazioni attivi su un determinato territorio; muovendo dal carattere partecipativo, peculiare dei processi di Agenda 21 Locale, e in coerenza con il concetto di paesaggio (così come è percepito dalle popolazioni) espresso nella Convenzione Europea del Paesaggio; ? da fare recepire negli strumenti ordinari di programmazione e pianificazione territoriale e urbanistica; si introduce qui il tema della capacità di condividere e assumere elementi di qualità paesistica, statuendone gli obiettivi negli strumenti di pianificazione/programmazione territoriale.
book chapter - capitolo di libro
Adobati, Fulvio; Lorenzi, Moris Antonio
File allegato/i alla scheda:
Non ci sono file allegati a questa scheda.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10446/23705
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact