Dal consumo critico alle Reti di Economia Solidale per un futuro autosostenibile dei territori