La Corte dei Conti e la "comprovata specializzazione" nel conferimento di incarichi esterni