Il Giusto e la città. A partire da Hannah Arendt