L’inclusione richiede azioni di sistema: verso una responsabilità condivisa nella costruzione del progetto di vita