Abbannìa, minchiapititto, duci duci. Il dialetto sulle insegne commerciali a Palermo