Affrontare a scuola un argomento complesso come quello della disabilità interpella sicuramente una riflessione e una consapevolezza da parte degli insegnanti sull’importanza di sviluppare tale argomento, sulle sue implicazioni educative e didattiche e sulle sue successive conseguenze. La scuola italiana, contraddistinta da una lunga tradizione rispetto ai processi inclusivi dei bambini con disabilità, sollecita alla strutturazione di specifici interventi proattivi che forniscano agli studenti un’approfondita comprensione e conoscenza della disabilità. La progettazione di simili percorsi postula un grande impegno da parte degli insegnanti poiché richiama ed esige una molteplicità di elementi quali, ad esempio, l’individuazione di strategie didattiche appropriate, la scelta di adeguati mediatori ma soprattutto la disponibilità, l’intenzionalità e l’opportunità di proporre nelle classi, in modo consapevole ed esplicito, un tema che è attualmente possibile definire come ‘sensibile’. Con l’obiettivo di indagare le considerazioni e le opinioni degli insegnanti rispetto a tale possibilità, è stato elaborato un disegno di ricerca esplorativo-sequenziale, composto da una fase iniziale di tipo qualitativo e da una successiva fase quantitativa.

(2018). Considerare strategicamente la tematica della disabilità in classe: un disegno di ricerca esplorativo-sequenziale [journal article - articolo]. In FORMAZIONE & INSEGNAMENTO. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/135273

Considerare strategicamente la tematica della disabilità in classe: un disegno di ricerca esplorativo-sequenziale

Bianquin, Nicole;Sacchi, Fabio;Besio, Serenella
2018

Abstract

Affrontare a scuola un argomento complesso come quello della disabilità interpella sicuramente una riflessione e una consapevolezza da parte degli insegnanti sull’importanza di sviluppare tale argomento, sulle sue implicazioni educative e didattiche e sulle sue successive conseguenze. La scuola italiana, contraddistinta da una lunga tradizione rispetto ai processi inclusivi dei bambini con disabilità, sollecita alla strutturazione di specifici interventi proattivi che forniscano agli studenti un’approfondita comprensione e conoscenza della disabilità. La progettazione di simili percorsi postula un grande impegno da parte degli insegnanti poiché richiama ed esige una molteplicità di elementi quali, ad esempio, l’individuazione di strategie didattiche appropriate, la scelta di adeguati mediatori ma soprattutto la disponibilità, l’intenzionalità e l’opportunità di proporre nelle classi, in modo consapevole ed esplicito, un tema che è attualmente possibile definire come ‘sensibile’. Con l’obiettivo di indagare le considerazioni e le opinioni degli insegnanti rispetto a tale possibilità, è stato elaborato un disegno di ricerca esplorativo-sequenziale, composto da una fase iniziale di tipo qualitativo e da una successiva fase quantitativa.
articolo
Bianquin, Nicole; Sacchi, Fabio; Besio, Serenella
(2018). Considerare strategicamente la tematica della disabilità in classe: un disegno di ricerca esplorativo-sequenziale [journal article - articolo]. In FORMAZIONE & INSEGNAMENTO. Retrieved from http://hdl.handle.net/10446/135273
File allegato/i alla scheda:
File Dimensione del file Formato  
157-164 _ Sacchi et al.pdf

Solo gestori di archivio

Versione: publisher's version - versione editoriale
Licenza: Licenza default Aisberg
Dimensione del file 1.11 MB
Formato Adobe PDF
1.11 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Aisberg ©2008 Servizi bibliotecari, Università degli studi di Bergamo | Terms of use/Condizioni di utilizzo

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10446/135273
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact